Colite: naturopatia e Metamedicina

Fermo restando che è necessario il parere medico, possiamo dire che la colite è una malattia infiammatoria, a carattere acuto o cronico, del colon.

Le forme acute sono solitamente causate da tossine, batteri, virus, protozoi, farmaci, errori alimentari, stress e disbiosi intestinale e i sintomi sono diarrea (a volte con sangue e muco), nausea, talvolta vomito, dolori addominali crampiformi, sete intensa per disidratazione, febbre anche molto alta, oliguria e stanchezza pesante.

Le coliti croniche invece possono essere causate sia da microrganismi (colite amebica o tubercolare), che da altre cause sconosciute (colite ulcerosa e morbo di Crohn) e i sintomi sono simili alla forma acuta. La terapia si basa sul riposo a letto, sulla reintegrazione dei liquidi e dei sali persi con la diarrea. Spesso nelle colite acute i disturbi tendono a guarire spontaneamente in pochi giorni.

gastrite

NATUROPATIA
E’ possibile aiutarsi con l’azione antinfiammatoria del probiotico Acronelle Bromatech assieme ad un drenaggio del fegato.
Indicativamente è molto importante eliminare o ridurre notevolmente i seguenti alimenti: latte, latticini, carne, zucchero, miele, agave, dolcificanti sintetici, frutta e verdura non di stagione, alcolici (vino compreso), aceto (anche di mele), carboidrati raffinati, glutine, alimenti già pronti o industriali, alimenti affumicati o eccessivamente lavorati.

Anche i sali di Schussler possono essere di aiuto: Calcium phosphoricum per acidità, flatulenza e gonfiore, assieme al Magnesium phosphoricum per addome gonfio, coliche e spasmi addominali.

Altri rimedi sono il gel di Aloe vera, il Lapacho TM, la Glycyrrhiza glabra ES o decotto (Liquirizia) ma non alle persone ipertese, e gli Omega 3. Considerare una possibile acidosi.


METAMEDICINA

Nel caso di colite acuta, la persona si è probabilmente sentita ferita dall’atteggiamento di una persona cara.
Invece, nel caso di colite cronica, la persona cerca forse di essere sempre perfetta per non essere rifiutata: forse sussiste la paura di una figura che rappresenta l’autorità (e che porta inevitabilmente al padre e alla madre, che da adulti tendiamo a sostituire con una figura che per noi rappresenta l’autorità).
Se la colite avviene nel bambino, è necessario chiedersi se ha paura della reazione di uno dei due genitori che lo porta a vivere nella paura di essere rimproverato.

Precedente Fegato: drenaggio ed emotivo Successivo L'elefante incatenato

4 commenti su “Colite: naturopatia e Metamedicina

  1. Lucy il said:

    Buongiorno la farmacista mi ha dato una cura di enterelle 2capsule dopo colazione e acronelle 2 capsule dopo cena per almeno un mese. Iniziata ieri. Va bene?
    Grazie mille

    • Salve Lucy. La proposta della farmacista va benissimo, ma solo se nel contampo c’è una buona alimentazione (riduzione alimenti animali, zucchero, alimenti preconfezionati, lievito, alcolici, aceto, eccetera). Io comunque aggiungerei una Acronelle anche dopo pranzo. Buona giornata.

  2. Cinzia il said:

    Buongiorno. Cercavo in internet infomrazioni sui probiotici e sono arrivata qui.
    Io soffro di colite durante e dopo il ciclo mestruale; leggendo sempre in internet ho scoperto che è una cosa abbastanza comune… Purtroppo a me il ciclo causa molti fastidi e infiammazioni!
    Quali prodotti Bromatech potrei usare, ce ne sono molti e non so quali siano i più indicati. e per quanto tempo posso fare questo trattamento?
    Sono alla ricerca di una gravidanza, possono creare problemi?
    grazie mille

    • Gent.ma Cinzia. Il protocollo pulizia intestinale potrebbe aiutarla, ma meglio agigungere un drenaggio del fegato visto che soffre di colite durante il ciclo (con Epaphit AVD per esempio) e integrando l’alimentazione con vit. E, e il Pineal tens (sono sicura che se innamorerà: è meraviglioso per le tensioni e per dormire). Nessuno di questi prodotti crea problemi con una possibile gravidanza, anzi, la vitamina E viene chiamata la vitamina della fertilità, quindi le sarà sicuramente molto utile. Nel frattempo dovrebbe ridurre eliminare i cibi che causano infiammazioni, ma li trova nell’articolo del protocollo di pulizia intestinale. Buon tutto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.