Autunno – di Walter Pansini

In autunno è bene aiutare la naturale depurazione del fegato cominciando in luna calante (10-20 settembre) e le piante migliori sono la Curcuma e il Lapacho. Mentre la prima è un potente depurativo del fegato e disinfiammante utile per molte malattie, la seconda oltre a stimolare molto il fegato è fondamentale per gli squilibri intestinali da Candida, ma anche in tutto il corpo.

untitled
Trovate in erboriteria le capsule dell’estratto secco di Curcuma concentrato al 95% di curcuminoidi, meglio se con l’aggiunta di pepe. Questa forma è comoda e talmente potente che ne basta una al giorno. Ha un costo minimo (di certe marche) e va assunta a stomaco pieno per 30 giorni. La sua curcumina addirittura rigenera il fegato, ripotenzia la sua produzione di antiossidanti (glutatione e SOD), ha la capacità di rallentare l’invecchiamento cerebrale e di sostenere la rigenerazione muscolare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Bisogna però tener presente che l’organo più delicato tutto l’anno soprattutto per le donne è l’intestino, la cui pianta “magica” per completezza di azione è il Lapacho. Se spagirico, questo può risolvere velocemente quasi ogni suo problema, anche Candida e intolleranze, benchè costi più dell’estratto alcolico normale e del decotto, utili solo come mantenimento. Oltre a stimolare di per sé l’attività anticorpale ed essere un potente anti artritico-artrosico, il Lapacho ha una precisa azione di inibizione della Candida, sia nell’intestino, sia nel sangue e quindi in tutto il corpo. Se usiamo un estratto alcolico di qualità, già in qualche giorno osserviamo chiari segnali intestinali: il compattamento delle feci e facilmente in qualche settimana un netto miglioramento delle intolleranze alimentari, come in settimane può risolvere una Candida vaginale, ed in qualche mese uccidere tutta la Candida ovunque si trovi nel corpo. Inoltre ha importanti azioni su tumori, diversi parassiti e sull’Elicobacter pilori dello stomaco, sia come antibiotico che come stimolante la produzione del muco che difende le pareti gastriche, vera causa del problema.

Ricordiamo che in fase di depurazione vanno limitati gli alimenti “riscaldanti”, pena sfoghi fastidiosi, dai brufoli all’Herpes, fino alle emorroidi. Infine, gli ortaggi che aiutano di più la depurazione sono quelli della famiglia dei cavoli.
Walter Pansini

Precedente Piastrine basse Successivo Ego e Metamedicina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.