Tiroide (Naturopatia e Metamedicina)

In questo articolo traccerò un breve escursum in generale sulla tiroide, ripromettendomi a breve di farne degli altri che tratteranno problemi tiroidei in modo più dettagliato.

FUNZIONAMENTO

La tiroide è la camera a scoppio del motore chimico che fa funzionare l’organismo. Molto spesso prima va in iper (fretta, agitazione, mille impegni, ansia) e poi, esaurendo le sue energie, scende in ipo.
La tiroide è responsabile della crescita e del metabolismo e dipende strettamente dall’ipotalamo che stimola l’ipofisi a produrre l’ormone TSH che a sua volta stimola la tiroide a produrre il corretto pacchetto di ormoni.

SOSTANZE CHE DISTURBANO
Le sostanze che disturbano maggiormente la tiroide sono: gli ormoni (soprattutto gli estrogeni), il glutine e il fluoro (come antagonista dello iodio). Anche i metalli pesanti presenti nelle amalgami dentali disturbano fortemente la tiroide, e toglierle senza alcuna precauzione peggiora speso la situazione: quindi attenzione a come e quante togliere per volta.

MEDICINALI

Se si prendono farmaci per la tiroide, fare attenzione se si vuole prendere un rimedio fitoterapico, perché ci sono molte interazioni. Anche lo iodio va preso con criterio e previo consiglio medico.

INTEGRATORI UTILI
Sicuramente molto utile è la vitamina E: io consiglio la Liquid Vitamin E della Solgar nella misura di 4-5 gocce per 6 giorni la settimana soprattutto se avete più di 40 anni.
Un altro aiuto sono le vitamine del complesso B, soprattutto la B5 che sostiene le surrenali che producono energia: la tiroide senza il supporto delle surrenali può andare incontro a problemi.
La vit. C si rivela utilissima per la tiroide (in realtà è utilissima per tutto): almeno 1-2 grammi al giorno.
Anche Tirosina e Iodio sono ottimi, ma bisogna avere la certezza di non avere un ipertiroidismo: in caso di ipotiroidismo vanno benissimo.
Il Reishi (Ganodema Lucidum) è eccezionale per la tiroide, anche e soprattutto se in ipo, iper o con patologie autoimmuni (uniche controindicazioni sono assunzione della pastiglia per l’ipertensione e trapianto d’organo). Per i funghi consiglio AVD o Freeland, che secondo il mio modesto parere sono i migliori, anche perché gli unici che fanno ricerca e studi.

METAMEDICINA

La tiroide è posta di fronte al pericolo (frontale) dove bisogna avere a disposizione l’energia immediata, per far fronte all’emergenza o alla minaccia: potremo dire che i suoi ormoni servono ad adattare gli organi alle condizioni esterne.
Molto spesso i problemi alla tiroide sono legati alla difficoltà di esprime i propri bisogni, le proprie idee, la propria rabbia o anche la propria tristezza (anche attraverso il pianto, che viene strozzato proprio in questo punto).
Essendo legata al 5° chakra, che è strettamente collegato all’espressione della propria creatività, i problemi alla tiroide possono anche segnalare il desiderio di voler mostrare ciò di cui si è capaci.

Precedente Reflusso - Walter Pansini Successivo Il make up è contaminato da batteri?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.