Sacche gengivali

Molto spesso infiammazioni gengivali o gengive sanguinanti possono nascondere delle sacche gengivali, cioè degli scollamenti della gengiva dal dente, fornendo spazio per l’insidiarsi di cibo che con il tempo fornisce terreno perfetto per i batteri.
Quando sono presenti gengive doloranti, il primo consiglio è sicuramente quello di andare dal proprio dentista per controllare che cosa c’è che non va, prima che sia troppo tardi. Infatti una gengiva scollata, con il tempo, può aumentare di profondità creando anche il rischio di rendere instabile il dente stesso.

Una volta scoperto (tramite visita dentistica) che la sacca gengivale è presente, sappiate che esiste un metodo per mantenerla pulita, indifferentemente dalla sua profondità.
Si prepara in un piccolo contenitore die vetro (con tappo) un composto di 20 ml di gel di aloe (meglio se biologico) e lo si miscela con una goccia di olio essenziale di tea Tree e una di Eugenia (Chiodi i garofano). Poi si mette una parte del composto in una siringa (di 2.5 ml ad esempio). Se possibile procuratevi una siringa con ago tronco, anche se si riesca a lavorare anche con l’ago normale.

Una volta al giorno, meglio alla sera quando si ha un po’ di tempo, si inserisce delicatamente l’ago nella sacca gengiva e si depone un po’ di gel del composto preparato in loco. Poi si estrae dolcemente l’ago. Ovviamente l’ago non deve entrare nella gengiva; entra solo nello spazio fra gengiva e dente. In questo modo l’infiammazione si riduce fino a scomparire e la sacca non aumenta.
Consiglio vivamente di utilizzare, oltre questo accorgimento, uno spazzolino elettrico, l’uso del filo interdentale quotidiano e magari adottare il sistema di porre un po’ di composto sugli scovolini usati per pulire le fessure fra dente e dente.
Ovviamente questi sono consigli di base; è bene chiedere conferma e consiglio al proprio dentista di fiducia.
Buoni sorrisi!

Precedente Piante selvatiche Successivo Oli e fiori per cambiare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.