Olio fai da te per la cellulite

Miscelare in 100 ml di olio biologico di sandalo (lo si trova nei negozi biologici ad un buon prezzo, altrimenti va bene anche olio di mandorle dolci) i seguenti oli essenziali: 40 gocce di cipresso, 40 gocce di limone, 40 gocce di rosmarino (meglio se verbenone), 40 gocce di ginepro. L’olio dura molto tempo anche fuori dal frigorifero, l’importante è che non sia esposto alla luce del sole e mai senza tappo.
Dopo una bella doccia calda, massaggiare con una spazzola di crine le gambe dal basso verso l’alto, con dolcezza, senza sfregare troppo. Alla fine della doccia ponete l’olio nelle zone critiche, sempre dal basso verso l’alto, eseguendo dei massaggi circolari alternati a una sorta di impastamento soffice.

Nello stesso periodo bevete ogni giorno un litro e mezzo di acqua non gasata nel quale avrete messo 2 bicchieri di Linfa di Betulla (trovo ottima quella della Linfabet), evitando il più possibile latte, latticini, carni rosse, sale in eccesso, alimenti industriali, alcol, zucchero.
Se potete affiancare un giorno alla settimana con un’alimentazione a base di frutta e verdura cruda, il risultato è ancora migliore (questo ovviamente se non avete problemi di stanchezza, di anemia o state vivendo un periodo molto stressante).

Susanna Berginc


Questi consigli non sostituiscono il vostro medico di fiducia.

Precedente Successivo

Lascia un commento