Mollusco contagioso

Il mollusco contagioso è un’infezione virale della cute che provoca lesioni cutanee, pelle secca e protuberanze (come piccoli bubboni). Colpisce principalmente viso, collo, ascelle, braccia e mani, ma anche altre parti del corpo; raramente si presenta su mucose come bocca, lingua e zona genitale/pubica, mentre non appare mai sul palmo della mano e sotto la pianta del piede.
La trasmissione avviene con il contatto diretto tra la pelle/mucose di due persone o il contatto con oggetti infetti. Infatti è frequente nei bambini e si verifica quando è presente una ferita della pelle e tende a diffondersi attraverso il contatto di oggetti contaminati, come giocattoli, vestiti o asciugamani. La trasmissione avviene anche attraverso i rapporti sessuali, e spesso le lesioni in zona genitale possono essere scambiate per herpes o verruche, ma a differenza dell’herpes il mollusco è indolore. Ovviamente nuotare nelle piscine pubbliche è un fattore di rischio per la sua trasmissione.

mollusco-contagioso

Potete avere una descrizione più dettagliata in questa pagina.

Il mollusco tende a passare autonomamente dopo giorni/mesi di permanenza sulla pelle, ma può rappresentare un grosso problema a livello estetico (vergogna, imbarazzo) per la persona, soprattutto se giovane. A tal scopo ecco di seguito alcuni rimedi naturali per risolverlo in breve tempo.


RIMEDI NATURALI PER I MOLLUSCHI

OLI ESSENZIALI
Gli oli essenziali hanno sono spesso proprietà antivirali: in particolar modo consiglio il Ravensare, il Tea Tree, il Legno di Rosa o il Mirto australiano al limone. Potete fare delle toccature direttamente sulla pelle o diluirli preventivamente in un po’ di olio vegetale; questo per almeno 2 volte al giorno. Il tea tree oltretutto è anche un potente astringente e quindi riduce le secrezioni del mollusco.

AGLIO
Tagliate un aglio con tutta la buccia a metà, e ponetelo sul mollusco avendo l’accortezza di fermalo con un cerotto per tutta la notte. Al mattino togliete e lavate.

VITAMINE /MINERALI
Siccome alla base dei molluschi c’è molto spesso una dose di stress alto, consiglio vivamente di integrare la propria alimentazione con, ad esempio, delle alghe Klamath. Un ottimo prodotto è la NutriMax della Nutrigea, che sostiene anche la parte emotiva.

AIUTI PER IL SISTEMA IMMUNITARIO

Siccome le persone con un sistema immunitario indebolito possono avere una rapida diffusione del virus. Quindi di seguito trovate alcuni rimedi per aiutarlo a rinforzarsi:

1) Immunity-Assist Forte AVD
E’ un integratore alimentare a base di Betaglucani estratti da funghi medicinali, ed agisce favorevolmente sul sistema immunitario. Infatti unisce le caratteristiche di ben cinque funghi per ottenere un’azione più completa nei confronti del sistema immunitario e può essere considerato una delle formule attualmente più potenti per quanto il sistema immunitario. Da evitare in caso di patologie autoimmuni, o in caso di assunzione di insulina.

2) ENGYSTOL HEEL
Potentissimo antivirale e stimolatore delle difese del corpo, è uno dei rimedi che consiglierei assolutamente in qualunque problematica a sfondo virale, ma non solo. Si presenta in compressine o in fiale: le compressine si prendono 1 per 3 volte al giorno, mentre le fiale si prendono 3 volte la settimana. Essendo un rimedio omeopatico (omotossicologico in realtà) assumerlo a digiuno (15 minuti prima dei pasti o 2 ore dopo gli stessi) sotto la lingua. Chiedere comunque al proprio medico curante.

EMOTIVO
Come abbiamo già visto, il mollusco attecchisce quando la persona (soprattutto bambini/adolescenti) è più fragile. Un sostegno efficace potrebbe arrivare dai fiori di Bach, da parte del Rescue remedy per almeno una settimana, se non due (4 gocce per 4 o più volte al giorno sotto la lingua a digiuno). Poi potete farvi preparare una sinergia a base di Star of bethlehem (schock, stress) e Crab Apple (sensazione di sporco, vergogna), stessa posologia.

Precedente Cordyceps: meraviglia per la stanchezza e per il benessere Successivo Herpes labiale

4 commenti su “Mollusco contagioso

  1. Nessun nome il said:

    Oltre questi rimedi naturali, in caso le bolle venissero nella zona pubica, ci sono cure da poter seguire? Il dermatologo mi ha parlato solo di bruciare la bolla ma è una tecnica molto dolorosa

    • Salve. Non essendo medico, non conosco i metodi allopatici per risolvere il mollusco. Provi comunque con le toccature di oli essenziale di Tea tree. Inoltre, se posso, il fatto che siano apparse nella zona pubica, potrebbe voler segnalare una problematica emotiva a livello sessuale. Quindi un rimedio agguintivo potrebbe essere il Sexuality dei Bush Flower (7 gocce mane e sera a digiuno). Buon tutto.

  2. Francesca il said:

    Forse sono in ritardo ma se vi può interessare la mia corso ho avuto a che fare con parecchi molluschi contagioso nella zona genitale… Soluzione per i dottori asportazione chirurgica e visto che ne avevo moltissimi mi avrebbero operata in anestesia totale! Ho provato con olio essenziale di tea tree la notte su ogni benedettissimo mollusco e la mattina con la crema sempre tea tree… Risultato? Niente operazione… Spariti nel giro di un mese… Per me la guarigione è stata lunga perché ho avuto tre ondate… Ma ero in un periodo psicologico particolare… Per maggiori info [email protected]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.