DOMANDA: preparazione per un esame

Ciao Susanna,
seguo sempre con attenzione i tuoi consigli e li faccio miei a seconda del momento che vivo. Questa volta ho però una richiesta specifica da farti:mi sto preparando per un concorso e fra un mese ho l’orale. E’ un’occasione importante per me. Devo cercare di sfruttare al massimo il tempo per lo studio in quanto il lavoro me ne lascia poco. Avrei bisogno di un consiglio su cosa prendere per favorire lo studio e, soprattutto, cosa per me molto importante, per riuscire a dormire serenamente nonostante la naturale tensione che si vive in questi periodi. Di solito non ho problemi a dormire ma di fronte a prove importanti capita che il sonno ne risenta mentre invece ho necessità di essere lucida e sveglia per riuscire a far fronte agli impegni lavorativi e di studio. Hai qualcosa da consigliarmi?
Ti ringrazio tanto e ti auguro, come fai tu con noi, buon cammino:-)
Danila

Ciao Danila.
Esiste un rimedio eccezionale per lo studio, che è il KlaMax della Nutrigea, un concentrato di forza immediata a base di alghe Klamath, che dona energia mentale immediata, rapido aumento di attenzione e concentrazione e aiuta in caso di stress acuto. Serve anche per la stanchezza, per il mal di testa, come sostegno in caso di esercizio fisico debilitante e come sostegno per le diete dimagranti. La posologia è indicata sulla boccetta.
Alle Klamath aggiungerei di certo un mix di fiori utile in occasione di esami. La miscela base è composta da Clematis per la concentrazione, Chestnut Bud per memorizzare meglio, Gentian per non scoraggiarsi di fronte ad un imprevisto, Elm per chi pensa che è un’impresa al di sopra delle proprie capacità, Larch per avere fiducia nelle proprie capacità.
Non occorre che li metti tutti, ma quelli che senti.
Altri fiori però potrebbero essere: Mimulus se si ha paura dell’esame o se si è timidi, Impatiens se non si vede l’ora di finire, White Chestnut se la mente non stacca mai dall’esame o dallo studio.

Per chi non “sente” i fiori di Bach, è utile invece l’Elisir della Alma di Equiseto, in quanto aiuta molto a concentrarsi (5 gcc x 2- volte al giorno).

Nel diffusore poi è molto utile mettere oli essenziali di basilico e limone, che stimolano la concentrazione e limitano la stanchezza mentale che ne può derivare. Comunque altri oli essenziali possono essere anche lemongrass e rosmarino.

Per il sonno potresti prendere l’Ansitol della HerboPlanet (http://www.herboplanet.eu/prodotto.asp?id=37) oppure anche il Sedivitax della Aboca.
Un ultimo consiglio: abbondare con verdure fresche, magari un’insalatona prima dei pasti, ridurre latte e latticini, carne, salse ed intingoli, dolci e dolcetti soprattutto industriali, niente alcolici, e ogni tanto alla sera una passeggiatina per staccare.
Spero di esserti stata di aiuto, in bocca al lupo, poi sappimi dire com’è andato!
Un abbraccio, buon cammino (verso l’esame!!!) :))

Precedente Prepararsi all'inverno Successivo ""Faccio schifo !"

Lascia un commento