Oli essenziali per sorridere…

Come per i fiori di Bach, mi divertirò ad immaginare delle personalità con tratti emotivi/fisici simili ad alcuni oli essenziali.

Il signor MENTA PIPERITA sul lavoro (come nella vita) è molto passionale, si lascia travolgere dalle emozioni, e può succedere che si arrabbi spesso. Ah si: ha difficoltà a digerire bene..

La sig.na VANIGLIA è amante delle emozioni nuove e trasgressive, quindi non trova molto piacere nel riprendere il solito tran-tran. Talvolta è molto fredda con colleghi ed amici, forse anche perché soffre un po’ di razzismo (ma chi non ne soffre?).

Il sig. TIMO vive nella paura e ogni tanto anche nel terrore. L’intelletto è pigro, la determinazione assente… è come se non avesse il coraggio di vivere.

La sig.ra LAVANDA VERA è molto agitata; è sempre molto ansiosa, spesso agitata e soffre di contratture muscolari quando succede un imprevisto, sfociando addirittura anche nel panico.

Il sig. MIRTO non ha equilibrio nei rapporti con gli altri, ed è piuttosto teso riuscendo raramente a sorridere. Possiede molti schemi mentali e vive le situazione che gli capitano come ostacoli difficili senza via d’uscita.

La sig.ra CANNELLA è molto fredda, con la pancia gonfia e per nulla sensuale. La sua creatività è bloccata, e la mancanza cronica di amore ed affetto completano il quadro.

La sig.na ARANCIO AMARO è un tipetto nervoso, con paure vaghe e sconosciute, molto intellettuale e perfezionista. Anche lei non ha molta creatività, essendo con i piedi ben piantati per terra, e soffre talvolta di tachicardia.

Il sig. CIPRESSO non riesce a ricomporsi dopo un grande dolore, ha poco autocontrollo ed è tendenzialmente troppo estroverso; forse è questo che gli impedisce di concentrarsi sull’essenziale, sul suo obiettivo primario.

La sig.na NEROLI ha subito uno shock, un trauma, e si trascina triste, depressa e appesantita dal dolore.

La sig.ra SALVIA SCLAREA invece è una signora di circa 40-50 anni, alle prese con l’avanzare degli anni che porta crisi, paure e paranoie, oltre ad un enorme timore del cambiamento e dell’ignoto.

Il sig. LEGNO DI ROSA non sa dire di NO, non ha la forza sufficiente per affrontare le prove della vita, ed è tendenzialmente rigido e perfezionista. Forse avrebbe bisogno di un maggior contatto con la natura…

Il sig. LIMONE è veramente in crisi perché gli manca l’estate! Ha bisogno di ottimismo, di calma ed anche di aiuto per fare dei difficili calcoli scientifici…

La sig.ra MAGGIORANA è un po’ debole, ha pensieri cupi, molto incerta (tanto che balbetta) e fa spesso errori nel lavoro e nello studio. E ogni tanto russa…

Precedente Successivo

Lascia un commento